martedì 30 agosto 2011

Appello ai cittadini di Novara e della provincia

Appello ai cittadini di Novara, della provincia, dei Territori adiacenti al parco del Ticino e a Tutti/e

Un nuovo progetto di devastazione ambientale si sta affacciando nello scenario novarese già duramente colpito dal TAV e altre infrastrutture invasive.
Si intende realizzare una bretella autostradale per congiungere la città a Malpensa che squarcerà il parco del Ticino con due ponti.
Il costo dell’opera è quantificato in 240 milioni di euro, sicuramente incrementabile in fase di realizzazione.
L’opera è inutile (esiste una superstrada Marcallo-Mesero-Malpensa sufficiente a smaltire il traffico sull’asse Torino-Milano), è costosa per l’entità elevata della cifra prevista, è dannosa per il territorio per l’enorme quantità di terreno fertile ed irriguo sconvolto dal progetto.
Questa operazione del progetto cade in un periodo drammatico di crollo dei redditi sociali, di avanzata commistione tra imprenditori d’assalto e malavita organizzata e di annientamento totale di risorse pubbliche nei confronti del bisogno sociale.
Questa scelta sottrae sicuramente dignità ed esistenza a tutti/e.
Il progetto è ulteriormente aggravato nelle sue finalità da un raccordo stradale la cui funzione è delimitare un’area di servizio all’aeroporto di Cameri potenziata ed allargata rispetto alle attuali dimensioni.
Si è conclusa la fase progettuale dell’aeroporto che prevedeva la costruzione di una struttura di assemblaggio delle parti necessarie alla realizzazione del cacciabombardiere atomico F-35.
Ora si costruiscono case, hangar, capannoni, insediamenti di fabbriche militari e altro!
Cameri sta diventando una cittadella militare a tutti gli effetti!
Ciò che fino a poco tempo fa era una zona secretata e oscura ora è un vero feudo del Ministero della Difesa, attraversato in lungo e largo da militari americani, operatori, tecnici e personale protetti dal filo spinato.
Per potenziare questa struttura espansiva occorre terreno: il raccordo stradale ai bordi del parco del Ticino lo garantisce.
Denunciamo il calcolo miserabile di spartizione economico che sta dietro al progetto sia del tratto autostradale che del raccordo militare voluto dalla Provincia di Novara e dal suo presidente.
Invitiamo tutti coloro che intendono difendere la funzione sociale del Parco del Ticino, che intendono sventare un ennesimo progetto di superstrutture militari, che intendono proteggere il suolo agrario da ulteriori devastazioni, a mobilitarsi per le giornate di sabato 24 e domenica 25 Settembre 2011 di presenza attiva attorno all’aereoporto di Cameri.

Per info: info@nof35.org > per adesione: adesione@nof35.org
Chiediamo inoltre di spammare in rete attraverso i social network o attraverso i propri contatti email grazie.

Assemblea Permanente NO F-35



INVITO al campeggio del 3 e 4 Settembre 2011 di preparazione alla mobilitazione di fine mese (27-28/09/2011) alle associazioni, movimenti e gruppi di  iniziativa politica che aderiscono all’appello.
Il campeggio nelle giornate di sabato 3 e domenica 4 Settembre 2011 si terrà a Novara nella Fr. Isarno in via Martiri di Isarno (La frazione si trova dopo oltre un chilometro dalla Fr. Vignale-Novara sulla SS 229 per Borgomanero/lago d’Orta)
                                  
PROGRAMMA

-Sabato  3 settembre 2011   ore 12,00 relazione introduttiva  e brindisi         di apertura.
-Ore  13,00 pranzo  presso la sede dell’associazione Amici di Isarno
-Ore   15,00  brevi interventi da parte dei gruppi che aderiscono al programma
- ore   16,30  formazione dei gruppi di lavoro

Work Shop:

1       -  Difesa del Parco del Ticino
          ( criticità, Malpensa, Cameri, bretelle autostradali, nuovi ponti)
          ( studio dello stato dell’ente parco, possibilità di intervento)
2       -  Beni Comuni e Territorio come ricchezza collettiva
          (nuovo assetto urbanistico produttivo, decentramento, comunità, energie pulite)
3       -  Antimilitarismo
          ( militarizzazione del territorio, spese militari, gerarchia e controllo come nuovo fascismo)

-         Ore 20,00 cena collettiva con presentazione dello stato dei lavoro.
-         Seguiranno interventi artistici.
-          
Domenica 4 settembre 2011
    
    - ore 10,00  sit-in in alcune zone della città di Novara con diffusione dei materiali prodotti dalle varie realtà.
    - ore 13,00  pranzo in piazza
    - ore 15.00  allestimento percorso tematico/informativo sui risultati dei Work Shop
    - ore 19,00 brindisi finale e formalizzazione dell’appuntamento per il  sabato 23 e domenica 24 settembre.
           

Per adesione : adesione@nof35.org
Cell. 340 0619104

Assemblea Permanente NO F-3

Nessun commento:

Posta un commento

Condividi